UTILE DA SAPERE

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Copia di Copia di misura post blog 700 x 420

Non tutti hanno ben presente le differenze tra il contratto a tempo determinato, stipulato tra il lavoratore e l'Azienda, e quello in somministrazione, attraverso le Agenzie per il Lavoro (ApL), un tempo conosciuto come “interinale”, in cui c'è un rapporto triangolare tra Datore di Lavoro (ApL), Utilizzatore (Azienda) e dipendente.

Di seguito una tabella esemplificativa, in cui si riportano le principali caratteristiche di entrambe le tipologie
contrattuali, i vincoli e i vantaggi:

la durata massima è 12 mesi e può essere elevata a 24 mesi comprensivi di proroghe solo in presenza di una causale. 1


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy