Blog

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Abbigliamento colloquio LV

La prima impressione è fondamentale a un colloquio di lavoro e il modo in cui si è vestiti può influenzare positivamente o negativamente l’esito dello stesso. Bisogna per forza indossare giacca e cravatta? Non è detto.

Che abbigliamento utilizzare

In linea di massima l’abbigliamento da utilizzare è proporzionato alla tipologia di lavoro per il quale si sostiene il colloquio. Ad esempio se la posizione lavorativa riguarda l’area Finance & Banking è decisamente consigliato vestirsi in modo formale, indossando giacca e cravatta con dei colori sobri come il blu, il grigio e il bianco. Se invece si sostiene il colloquio per posizioni dove è previsto lavoro manuale o all’aria aperta, non vi è un dress code particolare ma ciò non autorizza a vestirsi in modo poco professionale. In questo caso è consigliabile indossare una camicia e un paio di pantaloni, evitando bermuda o t-shirt dai colori sgargianti. Se il ruolo che si andrà a ricoprire sarà presso un ufficio con una mansione da impiegato è consigliabile indossare una giacca e una camicia con un paio di pantaloni non sportivi. Vi sono poi posizioni lavorative dove l’abbigliamento è direttamente legato alla posizione lavorativa, come ad esempio chi lavora nel commerciale e si deve interfacciare face to face con il cliente. In casi come questo è obbligatorio vestirsi in modo elegante e formale.

Come individuare l’abbigliamento adeguato

Come abbiamo visto l’abbigliamento da indossare a un colloquio varia in base alla funzione lavorativa ma anche in base all’azienda dove lo si andrà a sostenere. Si consiglia, prima di sostenere il colloquio (qui puoi leggere articolo su come prepararti al colloquio) di informarsi sull’azienda, osservando il loro stile comunicativo e la tipologia di mercato. Questo dà la possibilità di reperire informazioni importanti sull’azienda che possono dare un’idea sullo stile della stessa e di conseguenza essere di supporto nella scelta di abbigliamento più appropriata.

Formale o informale, l’importante è essere a proprio agio 

Sia che si indossi un abbigliamento formale che informale, l’importante è essere a proprio agio con quanto si sta indossando.Inutile vestirsi in modo eccessivamente formale per una posizione che non lo richiede, l’abbigliamento risulterà fuori luogo e soprattutto il recruiter noterà la nostra insicurezza, e questo non gioca sicuramente a nostro favore. Meglio optare per un abbigliamento più sobrio con il quale siamo a nostro agio trasmettendo così sicurezza e tranquillità.

Abbiamo visto che l’abbigliamento ricopre un ruolo importante durante un colloquio di lavoro, il recruiter deve valutarci, e per farlo deve necessariamente tenere in considerazione molteplici aspetti, incluso l’abbigliamento.

Vuoi rimanere costantemente aggiornato su novità e offerte di lavoro? Seguici su LinkedIn e Facebook


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy