Blog

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lavorint come comportarsi in una riunione

Hai iniziato a lavorare da poco e sei una persona particolarmente timida e riservata? La fatidica riunione di lavoro, per te, potrebbe essere uno dei momenti più difficili da affrontare. Segui i consigli di Lavorint per scoprire come comportarti durante i tuoi primi meeting. 

Gli incontri con responsabili e colleghi sono importanti per confrontarsi, condividere, analizzare insieme un problema e perchè no...far emergere nuovi interessanti spunti e idee. 

La timidezza sul lavoro può essere un vero e proprio ostacolo alla carriera e alla costruzione di un saldo rapporto con il capo e con i colleghi. Considera sempre, però, che questa tua peculiarità può essere utilizzata a tuo favore, come un punto di forza.

Sul lavoro, infatti, non sempre giova essere estroversi. L'abilità sta nel saper dosare il proprio lato introverso, soprattutto durante un brainstorming. Vediamo insieme come.

Arriva preparato

Le riunioni, solitamente, vengono sempre programmate durante i primi giorni della settimana. Ti capiterà difficilmente di essere coinvolto in una riunione, senza alcun preavviso. Questo ti permette di arrivare preparato e di documentarti sull'ordine del giorno.

Se sei alle prime armi, puoi chiedere a un collega come si svolgono solitamente i meeting, quanto durano e se serve munirsi di una particolare documentazione, oltre ovviamente al fatidico block notes.

Una volta acquisite queste informazioni, se possibile, fai una stampa del documento relativo l'ordine del giorno. Sarà più facile, per te, seguire la scaletta del meeting.

Qualora tu dovessi fare un intervento, non arrivare impreparato, porta con te un promemoria che possa facilitarti durante la tua presentazione. 

Non aver timore, se sai di cosa e a chi stai parlando, non ci sarà spazio per timidezza e insicurezza.

Controlla le emozioni

Il controllo delle emozioni durante un meeting è uno step molto importante e assolutamente da non sottovalutare.

Siamo certi che la tua riunione filerà liscia come l'olio ma potrebbe non essere sempre così. Per questo vogliamo darti alcuni consigli su come mantenere calma e sangue freddo, anche nei momenti più critici:

  • se qualcuno ti aggredisce verbalmente: mantieni il controllo e rivolgiti al tuo interlocutore in modo gentile ed educato. Non giocare la sua stessa carta dell'aggressione, non serve a nulla. Notando la tua calma, il tuo interlocutore si renderà conto del suo comportamento inadeguato e cercherà di correggere il tiro. 
  • se sei sopraffatto da ansia e paura: fermati, respira e bevi un bicchiere d'acqua. Concentrati su quello che stavi per dire e, se ti sembra di non ricordare più nulla, cerca di non farti prendere dal panico. Aiutati con il tuo fascicolo promemoria che ti permetterà di riprendere il filo del discorso.
  • se vieni sgridato pubblicamente per un errore: non negare l'evidenza, ammetti di aver sbagliato ma dimostra di aver già iniziato ad agire per risolvere la problematica nel minor tempo possibile.

Il galateo

Porta sempre con te gentilezza ed educazione, quali migliore biglietto da visita.

Vestiti sempre in modo adeguato all'occasione, soprattutto se sai che parteciperanno all'incontro anche capi, responsabili e clienti importanti.

Quando entri in sala riunioni saluta tutti e presentati ai partecipanti che non conosci.

Infine, ma non per importanza, se ti è possibile, spegni il cellulare così da evitare fastidiose interruzioni. 

Leggi anche questo interessante articolo su "Quanto e perchè, oggi, è importante fare Team Building in azienda".

Continua a seguirci, ogni settimana tante novità e consigli utili dal mondo del lavoro!

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy